EURevolution - Road to the future

 

 

 

L’obiettivo di EURevolution è duplice: fare in modo che i cittadini, soprattutto i giovani, vadano a votare alle prossime elezioni europee e che lo facciano con consapevolezza. L’appuntamento elettorale di maggio, infatti, rappresenta una tappa fondamentale nel processo che definirà il futuro dell’Europa e, di conseguenza, il futuro di tutti.

Le associazioni e i movimenti coinvolti nell’iniziativa si pongono l’obiettivo di coinvolgere soprattutto il pubblico giovanile, quello che più risentirà delle trasformazioni che stanno modellando l’Europa del presente e che influenzeranno il nostro domani.

Ogni organizzazione aderente si pone scopi diversi, ma siamo tutti uniti da una comune base politico-culturale. Siamo infatti assolutamente convinti che l’Italia e l’Ue debbano svilupparsi sui solidi principi su cui è stata fondata la civiltà europea: libertà, democrazia, solidarietà.

Crediamo che l’Unione europea non sia un mostro da distruggere, ma una casa comune da migliorare insieme, rafforzandone le fondamenta e dandole gli strumenti per poter tutelare davvero gli interessi dei propri cittadini, liberandola finalmente dalle catene degli egoismi nazionali.

L’intera iniziativa si basa su tre pilastri:

        Ascolto: Ascoltare e coinvolgere i cittadini è una priorità e sarà realizzata attraverso l’organizzazione di innumerevoli eventi locali e tramite una piattaforma di consultazione online.

      Formazione: Preparare alle elezioni e creare consapevolezza negli elettori è altrettanto prioritario; sarà promossa la diffusione di contenuti online e saranno organizzati eventi di formazione dal livello locale a quello europeo.

       Azione: sarà guidata da un gruppo di giovani “ambasciatori” che avranno il compito di organizzare eventi nei loro paesi e città, con l’obiettivo di coinvolgere l’associazionismo locale e di stimolare le riflessioni tra i cittadini. I resoconti di questi appuntamenti, uniti alla consultazione online, saranno la base di un documento di impegno da sottoporre ai candidati alle prossime elezioni europee. Si contribuirà poi a dare diffusione alla campagna This time I’m voting, promossa dalla Commissione e dal Parlamento europeo.

 

Piattaforma online: promossa da RISCE (Rete Italiana della Società Civile Europea)

 

Promotori: Una rete di associazioni che da anni si occupa di promuovere mobilità transnazionale e formazione tra i giovani. Ha tra i suoi obiettivi quello di porsi come “forum” di riferimento per la società civile europea attiva in Italia. Le associazioni che compongono RISCE sono: GaragErasmus, Gioventù Federalista Europea, ESN Italia, Scambieuropei, SOS Europa, EU Gen, Aiesec Italia, SEND, Ciessevi.

Scopi: L’Italia, a differenza della stragrande maggioranza dei paesi europei, non ha vissuto un processo di consultazione dei cittadini. La piattaforma online ha lo scopo di rimediare a questa mancanza dando modo a chiunque desideri di esporre i propri problemi, opinioni e proposte sul futuro e sull’Europa. Il risultato di tale consultazione sarà infine presentato in primavera ai prossimi candidati alle elezioni europee, con lo scopo di raccogliere un impegno formale, da parte loro, sulle istanze che emergeranno.

Struttura: Oltre alla consultazione aperta, la piattaforma è dotata di uno spazio autonomo di discussione dedicato agli “ambasciatori” di EURevolution. Sarà poi incluso uno spazio di condivisione di eventi locali, regionali, nazionali ed europei che gli ambasciatori o le associazioni che condividono la mission di RISCE organizzeranno.

 

Evento di lancio: 15 dicembre 2018, Pisa: EURevolution. Road to the Future – con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

 

L’evento ha coinvolto 100 giovani tra i 18 e i 30 anni, provenienti da tutta Italia, desiderosi di impegnarsi in prima persona in vista delle elezioni europee di maggio.

I giovani sono stati selezionati tramite un’application online diffusa attraverso i canali di tutte le associazioni aderenti. 

Il programma della giornata è stato incentrato sulla formazione dei partecipanti: la mattina dedicata alla parte politico-culturale, mentre il pomeriggio dedicato all’implementazione pratica.

Sono stati inoltre previsti spazi tematici riservati alle organizzazioni che si sono raccontate e hanno condiviso le proprie idee e proposte.

  

Programma:

 

Venerdì 14 dicembre:

Sala TiRiciclo, Via Carlo Francesco Gabba, 26, Pisa: 

17:00Briefing con i vincitori dei concorsi

18:30 – Arrivo partecipanti e registrazione

19:30 – Apericena di introduzione e team-building

 

Sabato 15 dicembre:

M.A.C.C Camera di Commercio di Pisa, Piazza Vittorio Emanuele II, 5, Pisa: 

09:00 – Inizio lavori con saluti istituzionali

Antonio Argenziano, Segretario Generale Gioventù Federalista Europea

Christopher Glück, Presidente Young European Federalist

09:30 – Spunti di riflessione

È l'Europa, bellezza! – Michele Gerace

Riformare l’Euro – Fabio Masini

Gli Arrabbiati – Roberto Sommella

10:15 – Condivisione

Tavola rotonda: “EURevolution, Road to the Future”

Meri De Martino, Direzione Nazionale GFE

Caterina Cerroni, Vicepresidente IUSY

Simone Spezzano, Forza Italia Giovani

Francesco Galtieri, Movimenta

Davide Ragone, Presidente FutureDem

Antonio Casaburo, Volt Italia

Tommaso Visone, Diem 25

 

12:00Coffee break

12:20 – Presentazione logo

12:30 – Presentazione della piattaforma online promossa da RISCE

12:45 – Presentazione conclusioni del progetto Enjoy Your Future

13:10 Pausa pranzo

14:00 – Dalla teoria alla comunicazione: Marco Piantini - I partecipanti sono divisi in gruppi tematici coordinati da esperti selezionati da Centri Studi aderenti alla rete Europea.

15:30Coffee break

15:50 –Presentazione format vincitori

16:20Focus Groups sui format selezionati

17:30 – Conclusioni

Luisa Trumellini, Segretario Generale Movimento Federalista Europeo

Elias Carlo Salvato, Presidente Gioventù Federalista Europea

18:00 – Chiusura dei lavori