A seguito della firma della dichiarazione «Più integrazione europea: la strada da percorrere» da parte dei Presidenti delle Camere basse dei Parlamenti italiano, francese, tedesco e lussemburghese, la Gioventù Federalista Europea ha chiesto e ottenuto un incontro con la Presidente della Camera dei Deputati, Sig.ra On. Laura Boldrini. Di seguito, il testo della lettera redatta dalle sezioni nazionali italiana, francese e tedesca della JEF, e consegnata dalla delegazione GFE durante l’incontro del 25 settembre 2015.

I Giovani Federalisti Europei (JEF, Jeunes Européens Fédéralistes) sono consapevoli delle molteplici sfide che l’Unione europea deve affrontare. Tuttavia, ritengono fondamentale un approccio condiviso dai 28 Stati membri nel risolvere problemi comuni. Numerose crisi – come l’attuale crisi economica – possono presentarsi con il rischio di indebolire il processo di integrazione europea e di mettere in discussione la validità delle sue istituzioni – in particolare l’Unione economica e monetaria. Per prevenire e superare queste situazioni in futuro, l’Ue deve affrontare un processo di riforme per quanto riguarda i suoi poteri e le sue istituzioni. Inoltre, l’Unione europea ha bisogno di una politica pubblica efficiente per diminuire il deficit democratico che separa i cittadini europei dalle istituzioni europee e per combattere la mancanza generale di interesse verso il processo di integrazione.

Per questo motivo le sezioni dei Giovani Federalisti Europei di Francia, Germania e Italia appoggiano l’iniziativa trans-frontaliera della Dichiarazione congiunta tra i Presidenti della Camera di Francia, Germania e Italia e abbracciano l’idea degli Stati Uniti d’Europa promossa da queste importanti figure politiche che rappresentano i cittadini europei.

Tuttavia il titolo della Dichiarazione (“Più integrazione europea: la strada da percorrere”) e, più in generale, i contenuti del documento, non sono prettamente federalisti. L’importanza del messaggio della Dichiarazione è cruciale, in particolare in relazione al momento storico che stiamo vivendo. In un momento in cui l’Europa affronta, con evidente debolezza, un periodo di stagnazione economica e le tragedie dell’immigrazione, abbandonando il resto del mondo a risolvere da solo i suoi conflitti e senza affrontare quelli che si sono creati dentro i suoi confini, questa Dichiarazione rappresenta, senza alcun dubbio, una possibilità concreta per i rappresentanti politici e per i cittadini dell’unione, di rendersi conto dell’importanza di un approccio federalista nel risolvere problemi comuni. Infatti, numerosi po¬litici europei si limitano ad ignorare il problema o, addirittura, a riproporre sentimenti nazionalisti che speravamo fossero stati abbandonati con l’ultimo conflitto europeo (ad esempio la costruzione del muro in Ungheria o l’utilizzo di numeri identificativi in Repubblica Ceca).

Il testo della Dichiarazione mostra il percorso per un futuro che non comprenda questo tipo di comportamenti che si distaccano dall’idea di civiltà europea, in favore del ritorno all’idea europea di pace, giustizia e democrazia. Il documento sostiene non solo che questi obiettivi siano difficili da raggiungere, ma sottolinea anche i problemi principali della crisi che affligge l’Unione. Non possiamo risolvere né la crisi economica, né il problema dei rifugiati e del fenomeno migratorio senza una riforma delle Istituzioni Europee e senza la creazione di una politica federale europea per materie che concernono l’economia, gli Affari esteri e l’Immigrazione. I federalisti, che sono troppo spesso considerati come una Cassandra delle vicissitudini europee, potrebbero aver trovato finalmente nuovi interlocutori in un momento favorevole della storia europea.

Condividiamo e supportiamo la chiamata per una firma dei Presidenti di tutte le Assemblee parlamentari degli Stati membri dell’Ue che conclude la Dichiarazione. È fondamentale coinvolgere tutti gli Stati membri in un processo di maggiore integrazione europea con il fine di assicurarsi che rimanga aperto e partecipativo.

 

Comunicato Stampa: Accordi con la Libia: una viola...
17 Nov 2017 13:15

L'ennesima tragedia avvenuta nel Mediterraneo, lunedì 6 novembre, che ha segnato la morte di almeno 50 persone in mare, rende sempre più evidente la gravità e pericolosità degli accordi istituiti da parte dell'UE e dell'Italia con la Libia. L'accaduto ha mostrato chiaramente la reiterata violazione dei diritti umani da parte della guardia costiera libica mentre ostacolava le operazioni di soccorso della Marina italiana e della ONG Sea Watch, causando di fatto la morte per annegamento delle persone ancora in mare, mentre venivano perpetrati atti di violenza sull'imbarcazione. Le recenti co [ ... ]

Leggi
Comunicato Stampa: la Resistenza Europea non è anc...
03 Nov 2017 21:52

In seguito all’avvenuta conferma della manifestazione di Roma promossa da Forza Nuova per il 4 novembre dallo slogan “Tutto per la patria” e in considerazione delle inquietanti affermazioni del suo segretario Roberto Fiore sull’inesistenza dell’antifascismo nel tessuto sociale, le organizzazioni della società civile antifasciste ritengono necessario prendere una ferma posizione su quanto sta per accadere. Non si può infatti ignorare il riemergere di sottoculture fasciste e razziste, il cui linguaggio è sempre più spesso normalizzato e veicolato dal dibattito mediatico e politico [ ... ]

Leggi
Comunicato condiviso delle associazioni giovanili ...
26 Ago 2017 15:45

Alla luce dell’inquietante “squadrismo da tastiera” che imperversa sui social network, Noi giovani europei impegnati sul territorio toscano ci schieriamo risolutamente dalla parte di Don Biancalani, del valore della solidarietà e dell’accoglienza che la sua azione rappresenta. Contro ogni forma di xenofobia, di razzismo e di fascismo, siamo convinti che l’Italia e l’Europa siano costruite sui diritti universali dell’uomo e sui valori della Resistenza. Insieme abbiamo deciso di respingere a gran voce questo tentativo di criminalizzare e ostracizzare la base della solidarietà u [ ... ]

Leggi
La Polonia rispetti lo Stato di diritto
28 Lug 2017 19:01

La Gioventù Federalista Europea(GFE), i Giovani Democratici (GD), le associazioni Studicentro, Futuredem e Alternativa Europea si schierano al fianco delle decine di migliaia di cittadini polacchi che pacificamente sono scesi in piazza a difesa  dei principî dello stato di diritto che sono forte [ ... ]

Leggi
L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta a...
26 Lug 2017 12:14L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana

Si riporta di seguito la lettera redatta dal Segretario del Centro regionale MFE della Toscana indirizzata al Presidente della regione Toscana Ernesto Rossi.
l Presidente rivendica gli ideali di Ventotene ma la sua giunta ha tagliato i fondi allo storico Seminario federalista toscano Cittadini Eur [ ... ]

Leggi
Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Feder...
29 Mag 2017 11:49Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Federalista Europea

Il neoeletto Ufficio di Segreteria GFE I giovani federalisti a Trento per il rilancio della battaglia per gli Stati Uniti d’Europa.  Si è concluso ieri - domenica 28 maggio - il XXIII Congresso nazionale della Gioventù Federalista Europea.
Il Congresso, articolato in 3 giorni, è stato patroc [ ... ]

Leggi
Presa di posizione della Gioventù Federalista Euro...
25 Mag 2017 16:23

La Gioventù Federalista Europea condanna le gravissime violazioni dei diritti umani contro i soggetti LGBTI che da aprile continuano a perpetrarsi in Cecenia. Da quando, ai primi di aprile, il quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta con un’inchiesta ha mostrato al mondo le preoccupanti condi [ ... ]

Leggi
Gli europeisti uniti per rilanciare l’Europa
23 Mar 2017 17:57

Il fronte europeista è oggi unito per rilanciare il progetto di unità dell’Europa su basi democratiche, sociali e solidali. Per la prima volta contro i nazionalismi riemergenti in Europa si schiera un fronte di  centinaia  di  associazioni  e  movimenti  “radicalmente  europeista”  [ ... ]

Leggi
Conferenza stampa della GFE
21 Mar 2017 15:10Conferenza stampa della GFE

#GFE60 Martedì 21 marzo Roma presso l'Associazione Stampa Estera si è tenuta la conferenza stampa della Gioventù Federalista Europea in presenza di giornalisti canadesi, francesi, sloveni, spagnoli, svedesi, svizzeri e tedeschi. Organizzatore e moderatore: stav Hofer, Arte.Tv. Per la GFE e [ ... ]

Leggi
Forza Europa
18 Mar 2017 16:09Forza Europa

#GFE60 Foto dell’intervento del presidente nazionale della Gioventù Federalista Europea Simone [ ... ]

Leggi
European Youth Convention
17 Mar 2017 15:02European Youth Convention

#GFE60 Come riformare l'Unione Europea in modo che non soccomba sotto gli attacchi dei movimenti  [ ... ]

Leggi
Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive...
17 Mar 2017 11:47Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive dell’Unione Europea

Riprendiamoci l’Europa! #GFE60 nedì 27 febbraio 2017Laura Boldrini e il Comitato di Saggi  [ ... ]

Leggi
Verso I Trattati di Roma: #GFE60
12 Mar 2017 15:04Verso I Trattati di Roma: #GFE60

La Gioventù Federalista Europea in occasione della ricorrenza della firma dei Trattati di Roma, ha [ ... ]

Leggi
Il sonno della ragione e il ritorno delle forze na...
29 Gen 2017 14:30

Questi ultimi giorni sono stati emblematici per il nostro futuro. In Italia abbiamo assistito al te [ ... ]

Leggi
Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017
03 Gen 2017 16:59Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017

!! LINK UTILI PER LA MARCIA: EVENTO FACEBOOK, SITO WEB !!   Appello della Gioventù Federalist [ ... ]

Leggi
La GFE sulla "scomparsa" della bandiera europea al...
13 Nov 2016 12:46La GFE sulla

  La Direzione nazionale della Gioventù Federalista Europa rileva con dispiacere la scomparsa del [ ... ]

Leggi
La vittoria del populismo in America e la crisi de...
11 Nov 2016 13:30La vittoria del populismo in America e la crisi dell'Unione europea

Comitato Ventotene, Federazione degli Studenti, FutureDem, Giovani Democratici, Gioventù Federali [ ... ]

Leggi
Altri articoli