Ritornare a Ventotene per continuare la battaglia federalista è il messaggio della Gioventù Federalista Europea.

 

Dopo l'ultimo accordo raggiunto dai capi di Stato e di Governo per trovare una soluzione al "caso Grecia" il metodo intergovernativo ha definitivamente mostrato i suoi gravi limiti ed ha reso chiara a tutti l'instabilità dell'attuale Unione. L'accordo raggiunto ha avuto come unico risultato quello di rimandare un'ulteriore inevitabile crisi. Se vogliamo evitare un disastro annunciato dobbiamo comprendere che stiamo vivendo una crisi sistemica nel nostro continente che necessita di soluzioni istituzionali e strutturali. Occorre da parte dell'attuale leadership europea quello che Schuman definiva "uno sforzo creativo per il mantenimento della pace".

Occorre riprendere le idee dei padri fondatori, occorre tornare a lottare per realizzare un'Europa sociale, democratica, solidale e federale. Solo così riusciremo ad avere gli strumenti per avere una soluzione per il dramma dell'immigrazione, per rilanciare lo sviluppo e per salvaguardare la democrazia che vada oltre gli egoismi degli Stati nazionali.

Molte voci hanno avvertito la necessità di dare una nuova lettura al manifesto per un'Europa libera e unita, scritto durante gli anni della Resistenza a Ventotene dal contributo di intellettuali come Spinelli, Rossi e Colorni. Questa è la chiave di volta per comprendere che ormai la lotta progressista contro i rigurgiti nazionalisti, razzisti e xenofobi che vediamo alzare la testa in più parti d'Europa si attua nella sostanziale contrapposizione tra chi si impegna per la salvaguardia e il completamento del progetto europeo e tra chi lo vuole distruggere.

In questo senso constatiamo che numerosi commentatori, politici, intellettuali, sindacati, associazioni siano dell'idea di arrivare finalmente a veder realizzata un'Europa politica: da Hollande a Renzi, dalla Ces e la Cgil a numerosi parlamentari europei come Pittella e Verhofstadt.

Vediamo appelli sempre più insistenti dalle colonne dei quotidiani nazionali perché l'Italia prenda l'iniziativa e si lanci in avanti (anche in accordo col Parlamento europeo) per proporre una nuova fase costituente in Europa. Effettivamente non possiamo continuare a rimandare, la scelta per il popolo europeo è di "unirsi o perire" di fronte alle gravi crisi internazionali che stiamo vivendo. Non esistono "piani B" o fantomatici ritorni al nazionalismo: l'interdipendenza dimostrata dalle economie europee in 7 anni di crisi dimostra che l'euro ha bisogno di un'unica politica economica.

Con il referendum greco i cittadini europei hanno realizzato che la democrazia non possa esser più racchiusa entro i soli confini degli Stati nazionali. Diceva De Gasperi che "politica vuol dire realizzare", cosa aspettiamo a costruire gli strumenti necessari per salvare l'idea che l'Europa rappresenta? Dopo la firma del piano Juncker, perché non rilanciare immediatamente le quattro unioni?
Servono soluzioni che vadano oltre Triton per evitare ulteriori tragedie nel Mediterraneo, come possiamo lasciar correre su ulteriori stragi non assumendocene le gravi responsabilità? Dobbiamo lasciare che il mondo bruci perché sullo scenario internazionale abbiamo un'Europa priva di un'unica politica estera efficace?  

Non possiamo lasciare disintegrare la solidarietà faticosamente realizzatasi in decenni di pace nel nostro continente, dobbiamo portare a termine la battaglia per la Federazione europea. 

In questa lotta l'Italia può davvero fare la differenza per rilanciare la locomotiva dell'integrazione e dello sviluppo, con il coraggio di presentare la via dell'Unione politica a un asse franco-tedesco ormai arenatosi sull'esclusivo dibattito economico. E allora avanti verso gli Stati Uniti d'Europa, "La via da percorrere non è facile, né sicura. Ma deve essere percorsa, e lo sarà!"

Comunicato condiviso delle associazioni giovanili ...
26 Ago 2017 15:45

Alla luce dell’inquietante “squadrismo da tastiera” che imperversa sui social network, Noi giovani europei impegnati sul territorio toscano ci schieriamo risolutamente dalla parte di Don Biancalani, del valore della solidarietà e dell’accoglienza che la sua azione rappresenta. Contro ogni forma di xenofobia, di razzismo e di fascismo, siamo convinti che l’Italia e l’Europa siano costruite sui diritti universali dell’uomo e sui valori della Resistenza. Insieme abbiamo deciso di respingere a gran voce questo tentativo di criminalizzare e ostracizzare la base della solidarietà u [ ... ]

Leggi
La Polonia rispetti lo Stato di diritto
28 Lug 2017 19:01

La Gioventù Federalista Europea(GFE), i Giovani Democratici (GD), le associazioni Studicentro, Futuredem e Alternativa Europea si schierano al fianco delle decine di migliaia di cittadini polacchi che pacificamente sono scesi in piazza a difesa  dei principî dello stato di diritto che sono fortemente a rischio in Polonia.  Fin dalle elezioni del 2015, il governo polacco e l’attuale partito di maggioranza, il b> (Prawo i Sprawiedliwość, “Diritto e Giustizia"), si stanno rendendo protagonisti di iniziative legislative mirate a minare la distinzione tra poteri e i principî dello Sta [ ... ]

Leggi
L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta a...
26 Lug 2017 12:14L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana

Si riporta di seguito la lettera redatta dal Segretario del Centro regionale MFE della Toscana indirizzata al Presidente della regione Toscana Ernesto Rossi.
l Presidente rivendica gli ideali di Ventotene ma la sua giunta ha tagliato i fondi allo storico Seminario federalista toscano Cittadini Europei, Cittadini del Mondo intitolato a Luciano Bolis. Copertina FB del Presidente della regione Toscana Caro Presidente Rossi, Le sono molto grato di averci finalmente offerto la possibilità di uscire dallo stato di indignazione ammutolita in cui il comportamento Suo e della Sua giunta ci hanno [ ... ]

Leggi
Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Feder...
29 Mag 2017 11:49Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Federalista Europea

Il neoeletto Ufficio di Segreteria GFE I giovani federalisti a Trento per il rilancio della battaglia per gli Stati Uniti d’Europa.  Si è concluso ieri - domenica 28 maggio - il XXIII Congresso nazionale della Gioventù Federalista Europea.
Il Congresso, articolato in 3 giorni, è stato patroc [ ... ]

Leggi
Presa di posizione della Gioventù Federalista Euro...
25 Mag 2017 16:23

La Gioventù Federalista Europea condanna le gravissime violazioni dei diritti umani contro i soggetti LGBTI che da aprile continuano a perpetrarsi in Cecenia. Da quando, ai primi di aprile, il quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta con un’inchiesta ha mostrato al mondo le preoccupanti condi [ ... ]

Leggi
Gli europeisti uniti per rilanciare l’Europa
23 Mar 2017 17:57

Il fronte europeista è oggi unito per rilanciare il progetto di unità dell’Europa su basi democratiche, sociali e solidali. Per la prima volta contro i nazionalismi riemergenti in Europa si schiera un fronte di  centinaia  di  associazioni  e  movimenti  “radicalmente  europeista”  [ ... ]

Leggi
Conferenza stampa della GFE
21 Mar 2017 15:10Conferenza stampa della GFE

#GFE60 Martedì 21 marzo Roma presso l'Associazione Stampa Estera si è tenuta la conferenza stampa della Gioventù Federalista Europea in presenza di giornalisti canadesi, francesi, sloveni, spagnoli, svedesi, svizzeri e tedeschi. Organizzatore e moderatore: stav Hofer, Arte.Tv. Per la GFE e [ ... ]

Leggi
Forza Europa
18 Mar 2017 16:09Forza Europa

#GFE60 Foto dell’intervento del presidente nazionale della Gioventù Federalista Europea Simone Fissolo al Convegno “Forza Europa” «L’Unione Europea è il più grande spazio civile di libertà, democrazia, diritti e tolleranza del mondo».  È la prima riga del documento che si può tr [ ... ]

Leggi
European Youth Convention
17 Mar 2017 15:02European Youth Convention

#GFE60 Come riformare l'Unione Europea in modo che non soccomba sotto gli attacchi dei movimenti nazionalisti e populisti? Come riavvicinare ai cittadini le sue Istituzioni? Più di 150 rappresentanti di associazioni giovanili provenienti da oltre 36 paesihanno deciso di rispondere a queste sfi [ ... ]

Leggi
Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive...
17 Mar 2017 11:47Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive dell’Unione Europea

Riprendiamoci l’Europa! #GFE60 nedì 27 febbraio 2017Laura Boldrini e il Comitato di Saggi  [ ... ]

Leggi
Verso I Trattati di Roma: #GFE60
12 Mar 2017 15:04Verso I Trattati di Roma: #GFE60

La Gioventù Federalista Europea in occasione della ricorrenza della firma dei Trattati di Roma, ha [ ... ]

Leggi
Il sonno della ragione e il ritorno delle forze na...
29 Gen 2017 14:30

Questi ultimi giorni sono stati emblematici per il nostro futuro. In Italia abbiamo assistito al te [ ... ]

Leggi
Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017
03 Gen 2017 16:59Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017

!! LINK UTILI PER LA MARCIA: EVENTO FACEBOOK, SITO WEB !!   Appello della Gioventù Federalist [ ... ]

Leggi
La GFE sulla "scomparsa" della bandiera europea al...
13 Nov 2016 12:46La GFE sulla

  La Direzione nazionale della Gioventù Federalista Europa rileva con dispiacere la scomparsa del [ ... ]

Leggi
La vittoria del populismo in America e la crisi de...
11 Nov 2016 13:30La vittoria del populismo in America e la crisi dell'Unione europea

Comitato Ventotene, Federazione degli Studenti, FutureDem, Giovani Democratici, Gioventù Federali [ ... ]

Leggi
Le ragioni di marciare per la pace
09 Ott 2016 09:48

La Gioventù Federalista Europea aderisce, come ogni anno, alla Marcia per la pace Perugia - Assisi. [ ... ]

Leggi
Ricucire l'Europa
29 Set 2016 16:35Ricucire l'Europa

"La tua magia ricongiunge
ciò che la moda ha rigidamente diviso,
utti gli uomini diventano fratell [ ... ]

Leggi
Altri articoli