Il 9 maggio si dovrebbe celebrare la Festa dell'Europa. Noi ci chiediamo, oggi, cosa ci sia rimasto da festeggiare. Dopo anni di crisi, i cittadini sono stanchi e ormai privi di fiducia nei confronti di istituzioni percepite come distanti, mentre problemi e fenomeni di portata continentale e globale continuano ad incidere sul nostro presente e sul nostro futuro.
Per anni in molti ci hanno promesso un'Europa dei popoli, vicina ai cittadini, l’Europa immaginata a Ventotene,  quella dei “padri fondatori”, ma le promesse sono rimaste tali. I pochi concreti passi avanti nel processo di integrazione sono stati fatti seguendo una logica intergovernativa ancora una volta non democratica, insufficiente e ostaggio degli egoismi nazionali.
L’Unione europea dei vertici tra capi di Stato e di governo ha trasformato il fenomeno migratorio in una tragedia umanitaria, isolando Italia e Grecia e promuovendo accordi esternalizzanti disumani. È riuscita ad accentuare, invece che diminuire, il divario economico e soprattutto politico tra Nord e Sud, tra Est e Ovest del Continente. Questa Unione non è più in grado di proteggere i principi democratici su cui è fondata, che ormai vengono regolarmente violati anche al suo interno. L’Europa è sempre più lontana da quello spazio di solidarietà auspicato, paradossalmente, da alcuni degli stessi governanti europei.
Siamo stanchi di promesse infondate. L’europeismo che difende l’attuale assetto istituzionale è dannoso quanto il nazionalismo e produce lo stesso risultato: la distruzione del nostro futuro.
Deve essere chiaro a tutti i politici europei, ai difensori di questo status quo votato al fallimento: non si può vivere di vacue promesse. Servono atti concreti, prima che l’intero sistema europeo collassi su se stesso.
Se non vogliamo che trionfino nazionalismo e autoritarismo, dobbiamo essere pronti a lottare per l’ultima battaglia concreta rimasta: un'Unione politica e federale. Vogliamo un'Europa capace di intraprendere politiche economiche e sociali, di asilo e immigrazione. Un’Europa capace di investire in ricerca e sviluppo sostenibile e che abbia un'unica voce in politica estera. Un’Europa in grado di proteggere i propri cittadini e di governare la globalizzazione, non di subirla. Quando e come? Adesso, con tutti i Paesi che vorranno iniziare un processo Costituente che non si può più rimandare.

NO ALL'EUROPA DEI GOVERNI, SÌ ALL'EUROPA DEI POPOLI!
NO ALL'EUROPA DEI VERTICI, SÌ ALLA FEDERAZIONE EUROPEA!

Di seguito l'elenco delle associazioni firmatarie dell'appello:

  • Radicali Italiani
  • CIME
  • Istituto Paride Baccarini
  • My Country Europe
  • Giovani Democratici
  • Alternativa Europea
  • Bar Europa
  • Osservatorio sulle Strategie Europee per la Crescita e l'Occupazione (OSECO)
  • Costituzionalmente: il coraggio di pensare con la nostra testa
  • ISSUE- Iniziativa Studentesca per gli stati Uniti d’Europa
  • Comitato Ventotene
  • Cento giovani
  • Unione degli Universitari (UDU)
  • Filo Rosso
  • La nuova Europa
  • Forum dei Giovani Avellino
  • Federazione degli Studenti (FDS)
  • Casa internazionale delle donne
  • Europa in Movimento
  • Rete degli Studenti medi
  • Students of the United States of Europe
  • TorPiùBella
  • Diem25
  • Volt
  • Movimento Giovanile della Sinistra (MGS)
  • Associazione Europea Giovani
  • Filosofia in Movimento
Adesione di MFE e GFE alla Marcia per la Pace
14 Set 2018 20:03Adesione di MFE e GFE alla Marcia per la Pace

Locandina "Marcia della Pace e della Fratellanza 2018" Il valore della pace e della solidarietà tra i popoli è da sempre un presupposto fondamentale dell’azione politica federalista, poiché l’idea stessa di federare Stati diversi nasce dalla volontà di mettere fine ai conflitti e assicurare una crescita sostenibile e duratura. Per dirlo con le parole di Mario Albertini: “Se per realizzare la pace, infatti, è necessario un ordine legale, uno Stato esteso a tutto il genere umano, il diritto, e lo Stato che lo fa valere, non sono contestati, sono stabili, solo quando sono assicura [ ... ]

Leggi
Il Regolamento di Dublino non piace a nessuno, ma ...
13 Giu 2018 10:55Il Regolamento di Dublino non piace a nessuno, ma gli Stati non lo cambiano

Il 6 giugno, in seguito al vertice europeo dei ministri dell’Interno, è virtualmente fallito il progetto di riforma del Regolamento di Dublino III. Tre giorni dopo la nave Aquarius (appartenente alla ONG SOS Méditerranée), con a bordo 629 migranti tutti provenienti dalle coste libiche, si vedeva interdetta la possibilità di far sbarcare i suoi passeggeri sulle coste italiane a seguito di una discussa decisione del neo-ministro Matteo Salvini. Al momento della stesura di questo articolo la nave si sta dirigendo verso il porto di Valencia dove il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez si  [ ... ]

Leggi
Mattarella garante degli interessi dei cittadini. ...
29 Mag 2018 13:30

Attaccare le istituzioni e, in particolare, il principale garante della nostra Costituzione, il Presidente della Repubblica, è di per sé un atto pericoloso, che diventa del tutto inaccettabile quando l’accusa è di attentato alla Costituzione nei confronti di una figura che sta, invece, difendendo il principio di equilibrio tra i poteri dello Stato dettato dalla Costituzione nell’interesse di tutti i cittadini italiani. La Costituzione è il simbolo e il baluardo della Democrazia in cui viviamo. Chi si erge a difensore del popolo, cercando di aizzare i cittadini contro le Istituzioni i [ ... ]

Leggi
24 Maggio 2018 – Montecitorio, Roma: Flashmob in p...
24 Mag 2018 13:31

La Gioventù Federalista Europea invoca un’Europa dei cittadini europei, federale e democratica e mette in guardia sul destino dell’Unione Europea, celebrando il funerale dell’Europa di Ventotene immaginata dai Padri Fondatori, vittima degli egoismi scellerati dei capi di stato e di governo.  [ ... ]

Leggi
24 maggio 2018, Lettera a Giuseppe Conte President...
24 Mag 2018 13:02

Alla cortese attenzione del Professor Giuseppe Conte Presidente del Consiglio dei Ministri incaricato, Nel farle le congratulazioni e i migliori auguri per la nomina, Le scriviamo preoccupati perché, come ioventù Federalista Europea riteniamo i prossimi mesi cruciali alla luce della crisi stru [ ... ]

Leggi
Comunicato stampa: Our vision for Europe
12 Mag 2018 17:31

”Our Vision for Europe” – l’appello della Gioventù Federalista Europea per chiedere di trasmettere i dibattiti televisivi fra i principali candidati alle elezioni europee.ong>Incentiviamo l’affluenza alle elezioni europee, facciamo servizio pubblico!  La Gioventù Federalista Europe [ ... ]

Leggi
Lettera inviata alle redazioni RAI: Our vision for...
12 Mag 2018 17:15

Roma, 12 maggio 2018 Gentilissimi, Generazioni di europei sono cresciute con “Europe, douze points!”. Se possiamo guardare l’Eurovision Song Contest in tutta Europa e oltre, su tutti i principali canali televisivi, dovremmo avere anche la possibilità di guardare i dibattiti per le elezion [ ... ]

Leggi
NO ALL'EUROPA DEI GOVERNI, SÌ ALL'EUROPA DEI POPOL...
30 Apr 2018 11:20

Il 9 maggio si dovrebbe celebrare la Festa dell'Europa. Noi ci chiediamo, oggi, cosa ci sia rimasto da festeggiare. Dopo anni di crisi, i cittadini sono stanchi e ormai privi di fiducia nei confronti di istituzioni percepite come distanti, mentre problemi e fenomeni di portata continentale e globale [ ... ]

Leggi
Mai Più Fascismi
24 Feb 2018 12:08Mai Più Fascismi

March for Europe 2017, Roma 27 Marzo, - Fascism + Federation   Aderiamo con convinzione all'appello "ai più fascismi rivolto a tutte le istituzioni democratiche, promosso e sostenuto dall'ANPI e dalle tante realtà che fanno dell'antifascismo un impegno quotidiano e il denominatore comune del  [ ... ]

Leggi
Comunicato Stampa: Mai più fascismi e razzismi
07 Feb 2018 06:29

Scriviamo questo comunicato in seguito ai gravissimi eventi verificatesi nel maceratese, la terribil [ ... ]

Leggi
Comunicato Stampa: Accordi con la Libia: una viola...
17 Nov 2017 13:15

L'ennesima tragedia avvenuta nel Mediterraneo, lunedì 6 novembre, che ha segnato la morte di almeno [ ... ]

Leggi
Comunicato Stampa: la Resistenza Europea non è anc...
03 Nov 2017 21:52

In seguito all’avvenuta conferma della manifestazione di Roma promossa da Forza Nuova per il 4 nov [ ... ]

Leggi
Comunicato condiviso delle associazioni giovanili ...
26 Ago 2017 15:45

Alla luce dell’inquietante “squadrismo da tastiera” che imperversa sui social network, Noi gi [ ... ]

Leggi
La Polonia rispetti lo Stato di diritto
28 Lug 2017 19:01

La Gioventù Federalista Europea(GFE), i Giovani Democratici (GD), le associazioni Studicentro, Fut [ ... ]

Leggi
L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta a...
26 Lug 2017 12:14L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana

Si riporta di seguito la lettera redatta dal Segretario del Centro regionale MFE della Toscana indi [ ... ]

Leggi
Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Feder...
29 Mag 2017 11:49Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Federalista Europea

Il neoeletto Ufficio di Segreteria GFE I giovani federalisti a Trento per il rilancio della battagl [ ... ]

Leggi
Presa di posizione della Gioventù Federalista Euro...
25 Mag 2017 16:23

La Gioventù Federalista Europea condanna le gravissime violazioni dei diritti umani contro i sogget [ ... ]

Leggi
Altri articoli