Si riporta di seguito la lettera redatta dal Segretario del Centro regionale MFE della Toscana indirizzata al Presidente della regione Toscana Ernesto Rossi.
Il Presidente rivendica gli ideali di Ventotene ma la sua giunta ha tagliato i fondi allo storico Seminario federalista toscano Cittadini Europei, Cittadini del Mondo intitolato a Luciano Bolis.

Copertina FB del Presidente della regione Toscana
Copertina FB del Presidente della regione Toscana

Caro Presidente Rossi,

Le sono molto grato di averci finalmente offerto la possibilità di uscire dallo stato di indignazione ammutolita in cui il comportamento Suo e della Sua giunta ci hanno costretto nell’ultimo anno. Le scrivo infatti a nome del migliaio di studenti, studentesse e volontari toscani che per quindici anni hanno animato il seminario di formazione europeista e federalista "Luciano Bolis” – medaglia al valore della Resistenza -, dedicato ai vincitori di un concorso regionale ("Cittadini Europei, Cittadini del Mondo") per le scuole secondarie che ha rappresentato l’unica vera occasione per i giovani della Toscana di imparare e vivere quel particolarissimo spirito di solidarietà verso un fine etico, di impegno civile nutrito da autentica e aggiornata sete di conoscenza, che è la grande eredità morale di Ventotene.

Lei porta, caro Presidente, la responsabilità personale e politica per la fine di questa esperienza, che la Regione Toscana ha sostenuto per un decennio assieme all’Associazione Italiana dei Comuni e delle Regioni d’Europa e alla passione competente dei volontari della Gioventù Federalista Europea e del Movimento Federalista Europeo – sì, proprio il movimento che nacque da Ventotene e che rappresenta ormai l’unica esperienza politica novecentesca che possa rivendicare esistenza ininterrotta e crescente attualità di programma nel XXI secolo. Come Lei ben sa, il MFE non è un partito, non ha fini di lucro e non partecipa ad alcuna competizione elettorale. Il MFE lotta perché si realizzi l’obiettivo centrale del Manifesto di Ventotene: il superamento delle sovranità nazionali esclusive, l’unità politica dell’Europa (e in prospettiva del mondo) attraverso la democrazia a tutti i livelli e una distribuzione delle competenze dei vari livelli di governo basata su principi di efficacia nella risoluzione dei problemi collettivi e di massima vicinanza possibile al singolo cittadino.

Ma Lei, caro Presidente, queste cose dovrebbe saperle bene – talmente bene che la sua ultima “cover photo” pubblicata sul Suo profilo Facebook si fregia di citare proprio il Manifesto di Ventotene a fianco del suo volto sorridente. Mi chiedo: è sicuro che sia il caso di sorridere? Appartiene a un Movimento (Art. 1) le cui analisi e i cui programmi sono fermi a prima del Manifesto di Ventotene – anzi, almeno a parole incarnano esattamente quel corporativismo nazionale che è lo spirito opposto a Ventotene. Ci spieghi come conta di riuscire a tenere assieme queste contraddizioni, come può pretendersi epigono di Altiero Spinelli quando la Sua azione di governo regionale ne ha ucciso l'eredità senza troppo badarci. Ci spieghi se per caso tutto ciò è frutto di inavvertenza e ci consenta di ravvederci: Le richiederebbe davvero poco sforzo.

Perché altrimenti la tentazione è forte, Presidente, di leggere nel suo sorriso la presa in giro dei suoi elettori, presso i quali si spaccia per erede di Ernesto Rossi – e Lei sa bene, Presidente, di non chiamarsi Ernesto, anzi come direbbe Oscar Wilde di non essere Ernesto. Sa bene che questo gioco politico non è onesto.

 

25 luglio 2017

Francesco Pigozzo

Segretario Regionale Movimento Federalista Europeo - Toscana

La Gioventù Federalista Europea condanna le gravissime violazioni dei diritti umani contro i soggetti LGBTI che da aprile continuano a perpetrarsi in Cecenia.

Da quando, ai primi di aprile, il quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta con un’inchiesta ha mostrato al mondo le preoccupanti condizioni in cui si trovano i soggetti LGBTI in Cecenia, negli ultimi mesi queste hanno continuato ad aggravarsi davanti agli occhi dell’occidente. Le autorità cecene nel frattempo hanno negato completamente i fatti, ribadendo la totale assenza di soggetti LGBTI in territorio ceceno. Analoga la reazione del governo russo che ancora una volta ha fornito risposte evasive e inconcludenti.

Notizie di omicidi, rapimenti, campi di prigionia e torture nei confronti dei soggetti LGBTI o presunti tali ci giungono da giorni e seppur sembri impensabile che nel XXI secolo si ritorni a parlare di campi di prigionia, tutto ciò sta accadendo alle porte dell’Europa.

Continua ad esserci un gravissimo deficit di tutela dei diritti umani proprio in Europa. La deriva autoritaria di alcuni governi non riguarda solo i paesi fuori dall’Unione ma anche paesi che attualmente ne fanno parte. Le debolissime prese di posizioni fatte finora non bastano, poiché la possibilità che anche all’interno dell’Unione si possa arrivare a gravi violazioni dei diritti umani è un rischio reale. Inoltre, la disomogeneità nel trattamento dei diritti umani tra gli stessi stati membri non può essere più tollerata.

 La vicenda cecena è solo l’ultimo degli avvenimenti che ancora una volta hanno mostrato le crepe del sistema intergovernativo attuale dell’Unione. L’impossibilità di agire concretamente sul piano globale o solo di pronunciarsi con una voce unica in politica estera è una condizione che non può più essere accettata. Per tali motivi la Gioventù Federalista Europea chiede la realizzazione di una concreta politica estera comune il prima possibile.

La Gioventù Federalista Europea vuole ribadire con forza, ancora una volta, che l’unico stato che può essere realmente democratico, riuscendo a mantenere la pace e a tutelare i diritti umani è quello federale. La costruzione di una federazione europea è ancora e continua ad essere l’unica via per prevenire le derive autoritarie che hanno imboccato alcuni stati membri.

La Gioventù Federalista Europea si unisce all’appello di numerose ONG e altre realtà politiche di condanna assoluta delle misure prese dal governo ceceno. La battaglia per la tutela dei diritti umani non è ancora stata vinta e resta un tema centrale nel dibattito europeo. La Gioventù Federalista Europea si schiera contro qualsiasi tipo di discriminazione e condanna severamente ogni tipo di violazione delle libertà fondamentali dell’uomo.

 

Gioventù Federalista Europea - Toscana

Comunicato Stampa: Accordi con la Libia: una viola...
17 Nov 2017 13:15

L'ennesima tragedia avvenuta nel Mediterraneo, lunedì 6 novembre, che ha segnato la morte di almeno 50 persone in mare, rende sempre più evidente la gravità e pericolosità degli accordi istituiti da parte dell'UE e dell'Italia con la Libia. L'accaduto ha mostrato chiaramente la reiterata violazione dei diritti umani da parte della guardia costiera libica mentre ostacolava le operazioni di soccorso della Marina italiana e della ONG Sea Watch, causando di fatto la morte per annegamento delle persone ancora in mare, mentre venivano perpetrati atti di violenza sull'imbarcazione. Le recenti co [ ... ]

Leggi
Comunicato Stampa: la Resistenza Europea non è anc...
03 Nov 2017 21:52

In seguito all’avvenuta conferma della manifestazione di Roma promossa da Forza Nuova per il 4 novembre dallo slogan “Tutto per la patria” e in considerazione delle inquietanti affermazioni del suo segretario Roberto Fiore sull’inesistenza dell’antifascismo nel tessuto sociale, le organizzazioni della società civile antifasciste ritengono necessario prendere una ferma posizione su quanto sta per accadere. Non si può infatti ignorare il riemergere di sottoculture fasciste e razziste, il cui linguaggio è sempre più spesso normalizzato e veicolato dal dibattito mediatico e politico [ ... ]

Leggi
Comunicato condiviso delle associazioni giovanili ...
26 Ago 2017 15:45

Alla luce dell’inquietante “squadrismo da tastiera” che imperversa sui social network, Noi giovani europei impegnati sul territorio toscano ci schieriamo risolutamente dalla parte di Don Biancalani, del valore della solidarietà e dell’accoglienza che la sua azione rappresenta. Contro ogni forma di xenofobia, di razzismo e di fascismo, siamo convinti che l’Italia e l’Europa siano costruite sui diritti universali dell’uomo e sui valori della Resistenza. Insieme abbiamo deciso di respingere a gran voce questo tentativo di criminalizzare e ostracizzare la base della solidarietà u [ ... ]

Leggi
La Polonia rispetti lo Stato di diritto
28 Lug 2017 19:01

La Gioventù Federalista Europea(GFE), i Giovani Democratici (GD), le associazioni Studicentro, Futuredem e Alternativa Europea si schierano al fianco delle decine di migliaia di cittadini polacchi che pacificamente sono scesi in piazza a difesa  dei principî dello stato di diritto che sono forte [ ... ]

Leggi
L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta a...
26 Lug 2017 12:14L’importanza di chiamarsi Enrico. Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana

Si riporta di seguito la lettera redatta dal Segretario del Centro regionale MFE della Toscana indirizzata al Presidente della regione Toscana Ernesto Rossi.
l Presidente rivendica gli ideali di Ventotene ma la sua giunta ha tagliato i fondi allo storico Seminario federalista toscano Cittadini Eur [ ... ]

Leggi
Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Feder...
29 Mag 2017 11:49Comunicato stampa - XXIII Congresso Gioventù Federalista Europea

Il neoeletto Ufficio di Segreteria GFE I giovani federalisti a Trento per il rilancio della battaglia per gli Stati Uniti d’Europa.  Si è concluso ieri - domenica 28 maggio - il XXIII Congresso nazionale della Gioventù Federalista Europea.
Il Congresso, articolato in 3 giorni, è stato patroc [ ... ]

Leggi
Presa di posizione della Gioventù Federalista Euro...
25 Mag 2017 16:23

La Gioventù Federalista Europea condanna le gravissime violazioni dei diritti umani contro i soggetti LGBTI che da aprile continuano a perpetrarsi in Cecenia. Da quando, ai primi di aprile, il quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta con un’inchiesta ha mostrato al mondo le preoccupanti condi [ ... ]

Leggi
Gli europeisti uniti per rilanciare l’Europa
23 Mar 2017 17:57

Il fronte europeista è oggi unito per rilanciare il progetto di unità dell’Europa su basi democratiche, sociali e solidali. Per la prima volta contro i nazionalismi riemergenti in Europa si schiera un fronte di  centinaia  di  associazioni  e  movimenti  “radicalmente  europeista”  [ ... ]

Leggi
Conferenza stampa della GFE
21 Mar 2017 15:10Conferenza stampa della GFE

#GFE60 Martedì 21 marzo Roma presso l'Associazione Stampa Estera si è tenuta la conferenza stampa della Gioventù Federalista Europea in presenza di giornalisti canadesi, francesi, sloveni, spagnoli, svedesi, svizzeri e tedeschi. Organizzatore e moderatore: stav Hofer, Arte.Tv. Per la GFE e [ ... ]

Leggi
Forza Europa
18 Mar 2017 16:09Forza Europa

#GFE60 Foto dell’intervento del presidente nazionale della Gioventù Federalista Europea Simone [ ... ]

Leggi
European Youth Convention
17 Mar 2017 15:02European Youth Convention

#GFE60 Come riformare l'Unione Europea in modo che non soccomba sotto gli attacchi dei movimenti  [ ... ]

Leggi
Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive...
17 Mar 2017 11:47Il Rapporto dei Saggi sullo stato e le prospettive dell’Unione Europea

Riprendiamoci l’Europa! #GFE60 nedì 27 febbraio 2017Laura Boldrini e il Comitato di Saggi  [ ... ]

Leggi
Verso I Trattati di Roma: #GFE60
12 Mar 2017 15:04Verso I Trattati di Roma: #GFE60

La Gioventù Federalista Europea in occasione della ricorrenza della firma dei Trattati di Roma, ha [ ... ]

Leggi
Il sonno della ragione e il ritorno delle forze na...
29 Gen 2017 14:30

Questi ultimi giorni sono stati emblematici per il nostro futuro. In Italia abbiamo assistito al te [ ... ]

Leggi
Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017
03 Gen 2017 16:59Riprendiamoci il nostro futuro! #VersoRoma2017

!! LINK UTILI PER LA MARCIA: EVENTO FACEBOOK, SITO WEB !!   Appello della Gioventù Federalist [ ... ]

Leggi
La GFE sulla "scomparsa" della bandiera europea al...
13 Nov 2016 12:46La GFE sulla

  La Direzione nazionale della Gioventù Federalista Europa rileva con dispiacere la scomparsa del [ ... ]

Leggi
La vittoria del populismo in America e la crisi de...
11 Nov 2016 13:30La vittoria del populismo in America e la crisi dell'Unione europea

Comitato Ventotene, Federazione degli Studenti, FutureDem, Giovani Democratici, Gioventù Federali [ ... ]

Leggi
Altri articoli